Storie di Genitori

Lo stagno delle rane: creare e sperimentare

Una passione, quella di Sara, che nasce dall’infanzia, costellata di storie fantastiche dove eroine coraggiose sfidano i cattivi con astuzia e magia: Fantaghirò, Lady Hawke, Braveheart e La Storia Infinita sono solo alcune delle avventure che hanno fatto sognare intere generazioni. Per non parlare dei libri del ciclo avaloniano, di quello arturiano, de Il Signore degli Anelli che hanno influenzato profondamente quello che sarebbe diventato, da hobby, una professione.

Con la maturità, Sara sviluppa una forte curiosità e un grande interesse per la ricerca storica e per l’aspetto culturale che è convinta impregni le radici del territorio dove è nata e cresciuta. Gli ingredienti ci sono tutti, un mix variopinto in continuo sviluppo e approfondimento da cui attingere per trovare l’ispirazione e dare vita a creazioni artigianali, preziose e uniche.

Sara

“Lo stagno delle rane nasce in primis dalla mia necessità assoluta di creare, di produrre con le mani,  e dalla curiosità di sperimentare tecniche e materiali…”

 Quando poi la materia incontra la tecnica il gioco si trasforma in un progetto e in un lavoro che consente a Sara di dedicare il giusto tempo al suo bambino senza rinunciare alla sua passione.

“Tutto ciò che produco sono le mie creature, ne sono orgogliosa e affezionata, creo a mia fantasia, ma anche su commissione, alcune sono letteralmente sfide tecniche che mi stimolano e mi divertono un sacco; altre invece, posso considerarle più una commistione di idee, un intrecciarsi di energie. A questi prodotti sono particolarmente legata perché mi offrono la percezione del contatto umano che nasce in una collaborazione artigiano/cliente.”

Sara propone le sue creazioni esponendo durante le rievocazioni storiche, mercatini ed eventi vari, e questa attività le ha permesso di conoscere persone dalle tante storie, particolari e talvolta difficili che vivono della propria arte e che creano insieme un “piccolo clan”. L’empatia, ci racconta, è immediata…

Se avete piacere di immergervi in questo mondo vivo, originale e ricco di storie o volete sapere dove trovare Sara visitate la pagina Facebook

“Lo stagno delle rane”

Seguitela su Instagram @lostagnodellerane

A breve aprirà anche il negozio su Etsy… stay tuned!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *