Tutorial

Centro tavola natalizio… last minute!

11 Dicembre, 2019
Centrotavola natalizio_Mamma Pigna

Ogni anno ci riproponiamo di realizzare un lavoretto natalizio hand made, originale e davvero in linea con l’arredamento della nostra casa. Puntali arriviamo al 24 dicembre senza. O lo acquistiamo di fretta la mattina della Vigilia “perchè senza la tavola è spoglia…”.

Gente… quest’anno abbiamo ragionato in un’ottica di RISPARMIO di tempo e denaro e siamo certe che… caverete un centrotavola dal buco!

Occorrente (saremo moooolto vaghe…)

  • una base che potrebbe essere un vecchio sotto piatto, un vassoio che non usiamo più, un piatto piano di un servizio spaiato.
  • un vasetto/vasone/ giara di una candela terminata o da terminare
  • pigne – UNICO elemento che DOVETE mettere
  • nastri vari (se volete)
  • decori vari che vi sono avanzati degli anni precedenti (visto come siamo state vaghe…?)

Prima di tutto cercate nello scatolone delle cose natalizie che avete in soffitta, garage, box, armadio… tutto quello che non avete voglia di metter sull’albero o fuori dalla porta.

Partite dalla base e decidete voi se fissare i vari elementi o lasciarli appoggiati (come abbiamo fatto noi).

Iniziate a fare diverse prove per capire come meglio assemblare i vari oggetti sulla base: noi avevamo a disposizione un sotto piatto acquistato alla LIDL, ovviamente pigne, bacche finte comprate lo scorso Natale come chiudi pacco, nastrini vari, una giara Yankee candle vuota e un porta candelina a forma di alce (una chicca…ne siamo consapevoli).

Una volta capito come mettere tutto insieme ci siamo lasciate travolgere dalla creatività e tra un “mamma cacca”, un “ho fame” e un “voglio farlo io” il centro tavola ha preso forma…

La giara è stata pitturata con acrilico bianco e sfumata con spugna, prima però ci abbiamo attaccato delle stelline che abbiamo tolto in seguito.

La colla a caldo, nostra migliore amica ormai da anni, ci è venuta in soccorso quando si è trattato di attaccare le bacche.

Ma la vera magia l’ha fatta la luce del sole che, complice l’argento del piatto, ha dato vita a questa composizione. Scesa la notte non abbiamo perso tempo e dopo aver acceso la “candelina” profumata, per qualche minuto, abbiamo davvero respirato un’atmosfera magica… provare per credere.

Siamo curiose di vedere le vostre creazioni… taggateci, speditele su messenger o su Instagram!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply