Tempo Libero

“L’arte di raccontare storie senza tempo.” il dietro le quinte della Disney arriva a Milano

Intere generazioni sono crescite a pane e Disney, hanno sognato le avventure di Ariel in fondo al mar, duellato insieme a Peter Pan contro il perfido Capitan Unicino, volato con Jasmine sul tappeto volante, ruggito insieme al Re Leone, imitato il walzer di Bella nello splendido salone del Castello di Bestia e desiderato di avere un amico come Stitch. Non provate a dirci che non è vero. 

Potremmo continuare a fare citazioni, ma ci diamo un tono e vi suggeriamo di visitare una mostra che dal 19 marzo al 13 settembre vi farà tornare bambini.

Topolino Apprendista Stregone – Fantasia 1940

Il Mudec di Milano racconterà la storia del più celebre studio di animazione del mondo, dai bozzetti dei primi cartoni animati fino ai più sofisticati strumenti di computer grafica: “Disney. L’arte di raccontare storie senza tempo”.

Senza ombra di dubbio Walt Disney è da annoverare tra i personaggi che hanno lasciato il segno nel mondo del cinema, a lui si deve la nascita della casa di produzione che, ancora oggi, incanta bambini e adulti di tutto il mondo, con storie tratte da fiabe, favole e leggende tratte dal repertorio letterario internazionale. 

Il senso e la pratica del racconto, non a caso, sono al centro della grande mostra che inaugurerà al Mudec – Museo delle Culture di Milano il prossimo 19 marzo: “Disney. L’arte di raccontare storie senza tempo” è infatti concepita come un percorso che condurrà il visitatore alla scoperta del processo creativo e produttivo della Disney, raccontando così le fasi di realizzazione di un capolavoro di animazione.

Biancaneve e i sette nani – 1937

La mostra aiuta a comprendere in che modo registi e animatori della Disney, dalla nascita della casa di produzione fino a oggi, siano riusciti a tradurre in immagini racconti tratti dalla letteratura, utilizzando lo strumento del disegno – il punto di partenza di ogni lavoro di animazione, anche nella contemporaneità – e quello della computer grafica. Biancaneve e i sette nani, Pinocchio, Fantasia, La Sirenetta, I tre porcellini, Robin Hood, La spada nella roccia, La bella addormentata nel bosco, Frozen saranno solo alcuni tra i capolavori più amati della Disney, presi ad esempio della straordinaria capacità di storytelling dello studio di animazione che partendo dall’analisi di sentimenti e comportamenti umani e animali ha portato alla nascita di caratteri universalmente noti come Topolino e Paperino.

Nel corso della mostra il visitatore potrà sperimentare e provare a costruire un proprio racconto, attraverso postazioni interattive e un allestimento che evoca gli scenari dei capolavori  Disney. 

Pronti a diventare artisti dei Disney Studios? Noi non vediamo l’ora…

Per maggiori informazioni visita il sito della mostra: https://www.mudec.it/ita/disney/

Mudec – Museo delle Culture

Via Tortona 56, Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *